Last Minut

Offerta maggio

speciale offerta per tutto il mese di maggio


News Letter

Storia del Fermano

PDFStampaE-mail

FAQ - General

Il suo nome sembra derivante dall'aggettivo latino " firmus ", con il senso di fedele oppure dai certi confini. Lo stemma della città è uno scudo, diviso in quattro parti: due di esse contengono un'aquila, due una croce. Il motto della città è Firmum firma fides ( Fermo città di ferma fede )seguito da Romanorum Colonia ( Colonia dei Romani ), onore guadagnato dalla città grazie alla fedeltà prestata ai Romani nella prima e seconda guerra Punica. Fermo sorge alle pendici del colle Sabulo, dominato dalle grandezza della Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta. La città si presenta oggi divisa in due parti: la parte storica, cresciuta attorno e sulla sommità del colle Sabulo, rimasta quasi intatta nei secoli con il suo splendido aspetto medioevale ed una parte nuova. Scavi archeologici condotti a Fermo, in tre distinte aree, hanno restituito materiale funerario risalente sino ai secoli IX-VIII a.C., appartenente alla tipologia proto-etrusca, tanto che gli studiosi hanno definito l'area di Fermo un'isola culturale villanoviana.

Colonia romana nel 264 a.C., Fermo partecipa a varie campagne di guerra, ed i suoi abitanti ottengono la cittadinanza romana nel 90 a.C. Annessa al regno longobardo, e poi Libero comune nel 1199, conobbe successivamente l'avvicendamento di diverse signorie. Divenne il centro ed il capoluogo della " Marca Fermana "un'ampia area che si estendeva dal Musone ad oltre Vasto ( Chieti ) a dagli Appennini al mare. Nel periodo napoleonico, fu capoluogo del Dipartimento del Tronto, uno dei tre Dipartimenti in cui erano divise le Marche - gli altri Dipartimenti erano quelli del Metauro con capoluogo Ancona e del Musone con capoluogo Macerata - a cui erano soggette Ascoli ed inizialmente anche Camerino.

Nel 2004 è stata istituita la Provincia di Fermo.

Joomla! Template design and develop by JoomVision.com - http://www.joomvision.com

I cookie ci aiutano a migliorare i nostri servizi. Utilizzando il sito e continuando la navigazione consideriamo che accetti il loro utilizzo da parte nostra. Ulteriori informazioni sui cookie o come eliminarli, guarda la nostra pagina Cookie.

Accetto i cookie da questo sito web.